Proteggere la propria casa è una scelta fondamentale per chi ha deciso di acquistare un immobile o di andare in affitto. I danni agli impianti elettrici, la rottura delle tubature, l’occlusione degli impianti idrici, i guasti ai dispositivi di condizionamento e riscaldamento, la paura dei furti sono tra i rischi più temuti e di solito portano a costose conseguenze. A seguito dei danni subiti non è raro dover ritinteggiare i muri, rifare i pavimenti, demolire strutture per rintracciare l’origine del guasto.

Lo strumento più adeguato per tutelarsi da queste minacce e non incorrere in spese impreviste di media o grande entità è l’assicurazione. Oggi l’offerta di prodotti assicurativi per proteggere gli immobili è molto ampia, oltre alla possibilità di accedere a formule personalizzate che vengono calibrate in base alle esigenze dei singoli. Ormai l’approccio delle compagnie assicurative è sempre più modulare e varia in base alle garanzie e ai servizi prescelti e ciò consente di sottoscrivere delle assicurazioni per la casa più economiche e con una copertura ad hoc in modo da poter risparmiare.

Dunque la flessibilità è diventata una delle prime caratteristiche di chi propone assicurazioni insieme ad un alto tasso di innovazione. Per esempio ora è possibile avere coperture per il cyber risk che consentono di proteggere la propria identità digitale e di tutelarsi dai rischi informatici come l’accesso al conto corrente e alle carte di pagamento o adottare le soluzioni IoT (Internet of Thinghs) che sfruttano dispositivi intelligenti dotati di sensori per il monitoraggio della casa e la rilevazione di eventuali fughe di gas o perdite di acqua.

 

Locazione

In questo caso il proprietario è responsabile per ciò che concerne la struttura dell’immobile mentre l’inquilino per ciò che è posto al suo interno. Di solito è una tutela per il proprietario se vuole assicurare il mobilio o il deterioramento causato ad esempio da animali domestici, è possibile poi aggiungere una protezione in caso di furto. In appartamenti in condominio di solito si rinuncia alla stipula della polizza poiché già esistente a livello condominiale.

 

Acquisto

In questo caso il beneficiario e il responsabile sono un unico soggetto e quindi le condizioni sono simili a quelle della locazione. Quando si parla di acquisto di un immobile, l’assicurazione è spesso legata al mutuo e diventa obbligatoria da parte dell’ente creditizio.

 

È utile sapere che è possibile stipulare polizze per gli animali domestici, per danni provocati da agenti atmosferici o per problemi con i vicini.